Conai: verifica classi di dichiarazione per versamento contributivo ambientale e le novità per il 2023

contributo ambientale conai: le principali novità per il 2020.

Aziende interessate:
– importatori di materiale imballato e di imballaggi vuoti;
– produttori di imballaggi.

Come ogni anno le aziende che importano materiali imballati o imballaggi vuoti dall’estero oppure sono produttrici di imballaggi, devono verificare l’assoggettamento e la periodicità relativa alle dichiarazioni per il versamento del contributo ambientale al CONAI (dichiarazione in procedura ordinaria o semplificata) entro e non oltre il 20 gennaio 2023.

Per il 2023 Conai le soglie di esenzione sono quelle illustrate nel seguente prospetto:

 

La modalità di invio delle dichiarazioni del contributo ambientale CONAI è esclusivamente telematica attraverso il portale telematico del Conai.

Per quanto concerne i contributi ambientali, consultare il sito del Conai www.conai.org)

 

Restiamo a disposizione per supportarvi nella verifica di assoggettamento  alle dichiarazioni periodiche.

Siamo lieti di informarVi che nella sezione Formazione del nostro sito abbiamo pubblicato il CALENDARIO DEI CORSI SICUREZZA DEL 2024. ...
Siamo lieti di comunicarvi che la nostra azienda ha stretto una PARTNERSHIP con Eukinetica star bene Lavorando per lo svolgimento delle attività di formazione relative ai corsi che trattano tematiche ...
Il Decreto Lavoro introduce una modifica importante: DVR obbligarotio per gli studenti in alternanza scuola-lavoro. Scopriamo tutti i dettagli. ...